Informativa cookie

Advertisement
Home arrow News arrow News arrow AER: Adesione agevolata 2017
AER: Adesione agevolata 2017

Image 

 

Definizione Agevolata 2017: 

Rientrano nella Definizione Agevolata 2017 le somme riferite ai carichi affidati all'Agente di Riscossione nel periodo che va dal 1° gennaio al 30 settembre 2017, ciò è quanto stabilito dal Decreto Legge 148/2017 articolo 1. Chi sceglierà di "rottamare" dovrà pagare l'importo residuo del debito senza corrispondere le sanzioni e gli interessi di mora (per le contravvenzioni stradali non si pagheranno interessi di mora e le maggiorazioni). Il termine per la presentazione della domanda di adesione alla definizione agevolata è fissato al 15 maggio 2018, mentre entro il 30 giugno 2018 l'Agente di Riscossione dovrà comunicare l'eventuale diniego o la comunicazione dell'ammontare del debito ammesso e i relativi bollettini (è possibile pagare in un'unica soluzione o in 5 rate di pari importo, le scadenze fissate sono luglio 2017, settembre 2017, ottobre 2017, novembre 2017 e febbraio 2019).

Definizione Agevolata 2016 - estensione dei termini:

Coloro che hanno aderito alla Definizione Agevolata 2016 e non hanno pagato la prima o unica rata di luglio nè la seconda di settembre potranno regolarizzare la propria posizione versando senza ulteriori addebiti le rate scadute entro il 30 novembre 2017 assieme al pagamento della terza rata se prevista dal piano.

Definizione Agevolata 2016 - regolarizzazione istanze respinte:

Coloro che hanno aderito alla Definizione Agevolata 2016 ma le domande non sono state accolte dall'Agente di Riscossione poichè il contribuente non era in regola coi pagamenti di un vecchio piano di rateizzazione (rate scadute al 31/12/2016 per piani di rateizzazione in essere al 24/10/2016), potranno ripresentare la domanda di adesione alla definizione agevolata entro il 31 dicembre 2017 a patto che i carichi per i quali si richiede l'adesione risultino respinti esclusivamente per le ragioni appena descritte e che entro il 31 maggio 2018 venga effettuato il pagamento in un'unica soluzione dell'importo complessivo delle rate scadute (entro il 31 marzo AER comunicherà al contribuente l'ammontare delle rate scadute e da versare in un'unica soluzione a maggio). Entro il 31 luglio 2018 l'Agente di Riscossione comunicherà al contribuente l'ammontare delle somme della definizione agevolata da versare in un'unica rata (30 settembre 2018) oppure in massimo 3 rate (30 settembre 2018, 31 ottobre 2018 e 30 novembre 2018). 

Per maggiori informazioni scrivete a: Indirizzo e-mail protetto dal bots spam , deve abilitare Javascript per vederlo

 
Free Joomla Templates